Daniele Pugliese

guardare negli occhi l'assurdo

Categoria: Suggerimenti

Spesciarsi dalle risate

Ho già avuto occasione di scrivere di Rita Martinelli in un post del 28 gennaio 2012 intitolato Su pibinco. Rita è una amica telematica che finalmente incontrerò giovedì prossimo, il 18 aprile alle 18, quando presenterò Io la salverò, signorina Else a Cagliari alla libreria Piazza Repubblica Libri in corso LEGGI TUTTO…


L'eredità di Shakespeare

Fra le pertinenti e originali domande che Laura De Luca mi ha posto intervistandomi per Radio Vaticana (la trasmissione la si può ascoltare qui) ce n’era una riguardo la possibilità di plagio insita nella mia rivisitazione di Fräulein Else di Schnitzler, nel fatto cioè che io ripercorra quella storia servendomi LEGGI TUTTO…


Nella mia amata Cortina


Uno spettacolo per Dario

Il 13 dicembre scorso, in un post intitolato Aiutiamo Rita, invitavo amici e conoscenti a un generoso gesto verso una cara amica ed ex collega, Rita Betti, il cui figlio, Dario Calistri, ha avuto un gravissimo incidente in Brasile. Per assisterlo, curarlo, riportarlo in Italia e per le mille beghe LEGGI TUTTO…


Un invito a leggere

È chiaro che un libro sulla fine del mondo – per quanto non la tema, non la minacci, non la paventi, non la predica – non è indicato come regalo di Natale, perciò ho rallentato fra amici e conoscenti la promozione di Apocalisse, il giorno dopo, uscito per ora solo LEGGI TUTTO…


Aiutiamo Rita

Rita Betti è una delle segretarie di Toscana Notizie, l’agenzia di informazione della Giunta regionale che ho diretto dalla sua nascita fino a quando sono finito per strada. Le voglio bene perché è una persona schietta, che te le dice, non te le manda a dire. Belle o brutte che LEGGI TUTTO…


21.12.2012


Strani segni

Strani segni nel sito della casa editrice Baskerville: www.baskerville.it.


Il mio amico Andrea

La prima volta in vita mia che ho parlato con Andrea Guermandi credo di averlo mandato a fare in culo. Ne sono quasi certo. S’era preso l’arbitrio di andare a intervistare Francesco Guccini, così come, con una certa frequenza, raccoglieva i pensieri di Lucio Dalla, Tonino Guerra, Roberto Roversi e LEGGI TUTTO…


Dal calcio alla pace

Ho un debito di riconoscenza nei confronti di Enrico Zoi, compagno di liceo e collega, in quanto anche lui ha scelto la mia maledetta professione. Perché ha seguito con fedeltà l’iter dei miei libri e anche lui ha all’attivo un discreto numero di pubblicazioni. L’ultima delle quali si intitola Firmamento LEGGI TUTTO…